-9.6 C
Rome
domenica, Febbraio 25, 2024
- Pubblicità -
Scienze & AmbienteSecondo quanto riferito, i russi hanno problemi a causa delle loro stesse...

Secondo quanto riferito, i russi hanno problemi a causa delle loro stesse mine antiuomo

INFORMATIVA: Alcuni degli articoli che pubblichiamo provengono da fonti non in lingua italiana e vengono tradotti automaticamente per facilitarne la lettura. Se vedete che non corrispondono o non sono scritti bene, potete sempre fare riferimento all'articolo originale, il cui link è solitamente in fondo all'articolo. Grazie per la vostra comprensione.


Mine sono progettati per rallentare l’avanzata delle forze avversarie. Naturalmente infliggono danni, ma il loro obiettivo principale è far dubitare il nemico di ogni loro movimento.

In poco più di un anno di guerra, l’Ucraina è diventata il Paese più disseminato di mine al mondo. In effetti, ci sono così tante mine ovunque che il contrattacco ucraino si è fermato e gli stessi russi hanno difficoltà a manovrare.

Un cartello in Ucraina avverte la gente del posto che l'area potrebbe essere contaminata da mine antiuomo.

Un cartello in Ucraina avverte la gente del posto che l’area potrebbe essere contaminata da mine antiuomo. Credito immagine: Dipartimento di Stato americano via Wikimedia

I campi minati sono costruzioni di ingegneria militare. Ci sono molti principi da seguire per costruire un campo minato efficace. Uno dei più importanti è la mappatura.

Normalmente ogni miniera sarà segnalata su una mappa. Inoltre, i passaggi sicuri verranno mappati e talvolta anche segnalati. Questo è importante per evitare di infliggere danni in caso di fuoco amico. La mappatura dei campi minati richiede molta cura e responsabilità, ma è un lavoro incredibilmente importante.

Roman Svitan, esperto militare ucraino, pilota-istruttore e colonnello di riserva delle forze armate ucraine, ha affermato che le forze russe in Ucraina non ricevono le mappe dei propri campi minati. Semplicemente non esistono. E questo, ovviamente, rappresenta un grande pericolo per i russi: spesso investono sulle proprie mine antiuomo. Le stesse identiche mine che furono piazzate per rallentare l’avanzata ucraina, cosa che in realtà fanno con successo.

“Nessuno fornisce loro le mappe dei propri campi minati. Semplicemente non esistono”, ha detto l’esperto militare.

Secondo Svitan, normalmente è possibile attraversare un campo minato solo attraverso i passaggi designati, ma bisogna sapere dove si trovano. A volte un campo minato viene creato da un’unità e poi le posizioni sono presidiate da soldati completamente diversi, il che rende la situazione molto precaria, perché non ci sono mappe.

I russi stanno mettendo mine ovunque per paura, ha detto Svitan. Mine sopra mine e altre mine accanto a loro. Quando si ruotano le unità o arrivano i rinforzi, questi campi minati diventano pericolosi per gli stessi russi, che non hanno mappe né piani.

Secondo Svitan, la mancanza di piani per i campi minati può anche essere utilizzata per rafforzare la convinzione dei soldati russi di non avere la possibilità di ritirarsi. “Vengono portati in un posto, lasciati e gli viene detto: “Non potete andare da nessuna parte, perché ovunque intorno ci sono mine. Non ci sono mappe dei campi minati. Rimanete nelle vostre posizioni”, ha aggiunto l’esperto militare.

Naturalmente va detto che queste informazioni non sono confermate. Tuttavia, le forze russe hanno dimostrato più volte di non possedere l’addestramento adeguato e l’attenzione ai dettagli. Inoltre, ci sono stati molti incidenti confermati in cui i soldati russi sono morti sulle loro stesse mine.

Scritto da Povilas M.

Fonte: Tsn.ua



Da un’altra testata giornalistica. news de www.technology.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -
- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

Contenuti esclusivi

Iscriviti oggi

OTTENERE L'ACCESSO ESCLUSIVO E COMPLETO AI CONTENUTI PREMIUM

SOSTENERE IL GIORNALISMO NON PROFIT

Get unlimited access to our EXCLUSIVE Content and our archive of subscriber stories.

- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

Articoli più recenti

Altri articoli

- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

INFORMATIVA: Alcuni degli articoli che pubblichiamo provengono da fonti non in lingua italiana e vengono tradotti automaticamente per facilitarne la lettura. Se vedete che non corrispondono o non sono scritti bene, potete sempre fare riferimento all'articolo originale, il cui link è solitamente in fondo all'articolo. Grazie per la vostra comprensione.