-6.3 C
Rome
mercoledì, Febbraio 21, 2024
- Pubblicità -
Scienze & AmbienteI girini rilassati sfidano le probabilità climatiche

I girini rilassati sfidano le probabilità climatiche

INFORMATIVA: Alcuni degli articoli che pubblichiamo provengono da fonti non in lingua italiana e vengono tradotti automaticamente per facilitarne la lettura. Se vedete che non corrispondono o non sono scritti bene, potete sempre fare riferimento all'articolo originale, il cui link è solitamente in fondo all'articolo. Grazie per la vostra comprensione.


I ricercatori dell’Università del Queensland hanno scoperto un meccanismo precedentemente sconosciuto che consente ai girini in ambienti freddi di mitigare gli effetti dannosi dei ultravioletto radiazioni (UV).

Girini – foto illustrativa.

Girini – foto illustrativa. Credito immagine: Pixabay (licenza gratuita Pixabay)

Lo studio, condotto da Coen Hird da UQ Scuola dell’Ambientemette in discussione le precedenti ipotesi sulla vulnerabilità degli anfibi ai cambiamenti climatici e fa luce sulla loro straordinaria resilienza.

“Gli anfibi sono particolarmente vulnerabili all’esposizione ai raggi UV, sperimentando un aumento della mortalità, difetti, sviluppo rallentato, danni al DNA, cambiamenti fisiologici e ridotta forma fisica”, ha affermato Hird.

“Tradizionalmente si pensava che alti livelli di raggi UV combinati con temperature fresche avessero gravi impatti sulla salute degli anfibi.

“Ma il nostro studio rivela che i girini allevati in ambienti freddi possono contrastare gli effetti negativi dell’esposizione ai raggi UV sul danno al DNA acclimatandosi alle condizioni”.

I ricercatori hanno utilizzato le larve della rana di palude striata, una specie presente in diversi climi in tutta l’Australia e nota per prosperare in habitat umidi come laghi e stagni.

Hanno confrontato il danno al DNA derivante dall’esposizione ai raggi UV nei girini allevati a temperature diverse: freddo contro caldo.

“I girini esposti ai raggi UV a temperature più fredde sono stati in grado di compensare completamente il danno indotto dai raggi UV, attraverso l’acclimatazione termica”, ha affermato Hird.

“Ciò suggerisce che poiché il cambiamento climatico e la riduzione dell’ozono continuano a modificare le temperature e l’esposizione ai raggi UV, le specie con maggiore capacità di acclimatazione potrebbero essere più resilienti”.

I ricercatori hanno anche esaminato cosa stava guidando l’acclimatazione.

“Ci aspettavamo di scoprire che, poiché i girini allevati a temperature fredde diventavano molto scuri, la melanina prodotta per effettuare quella trasformazione proteggeva il loro DNA dalle radiazioni UV”, ha detto Hird.

“Ma con nostra sorpresa, abbiamo scoperto che non era affatto così.

“Invece, i girini probabilmente alterano o aumentano i loro enzimi di riparazione del DNA per contrastare l’impatto delle basse temperature sul danno al DNA indotto dai raggi UV.

“Ciò apre le porte a una nuova comprensione di come gli anfibi si adattano ai cambiamenti ambientali e testimonia la loro resilienza di fronte alle sfide climatiche”.

Hird ha affermato che i risultati della ricerca sono significativi.

“Gli ambientalisti possono ora includere questa capacità di acclimatazione quando prevedono come gli anfibi reagiranno ai cambiamenti climatici e all’uso del territorio”, ha affermato.

“Potrebbero esserci anche implicazioni più ampie per comprendere come le varie specie si adattano ai cambiamenti ambientali, offrendo speranza per la conservazione degli ecosistemi vulnerabili in tutto il mondo”.

La ricerca è pubblicata su Giornale di biologia termale E JEZ-A Fisiologia ecologica e integrativa.

Fonte: Università del Queensland



Da un’altra testata giornalistica. news de www.technology.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -
- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

Contenuti esclusivi

Iscriviti oggi

OTTENERE L'ACCESSO ESCLUSIVO E COMPLETO AI CONTENUTI PREMIUM

SOSTENERE IL GIORNALISMO NON PROFIT

Get unlimited access to our EXCLUSIVE Content and our archive of subscriber stories.

- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

Articoli più recenti

Altri articoli

- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

INFORMATIVA: Alcuni degli articoli che pubblichiamo provengono da fonti non in lingua italiana e vengono tradotti automaticamente per facilitarne la lettura. Se vedete che non corrispondono o non sono scritti bene, potete sempre fare riferimento all'articolo originale, il cui link è solitamente in fondo all'articolo. Grazie per la vostra comprensione.