-6.3 C
Rome
mercoledì, Febbraio 21, 2024
- Pubblicità -
Scienze & AmbienteL'Ucraina produrrà droni simili a Lancet, ma una versione migliore

L’Ucraina produrrà droni simili a Lancet, ma una versione migliore

INFORMATIVA: Alcuni degli articoli che pubblichiamo provengono da fonti non in lingua italiana e vengono tradotti automaticamente per facilitarne la lettura. Se vedete che non corrispondono o non sono scritti bene, potete sempre fare riferimento all'articolo originale, il cui link è solitamente in fondo all'articolo. Grazie per la vostra comprensione.


IL ZALA Lancetta i droni sono una delle armi russe di maggior successo nella guerra contro l’Ucraina. Si tratta di un tipo di munizione vagante con una gittata di circa 40 km. I droni Lancet sono stati un vero problema per i difensori dell’Ucraina. Tuttavia, anche lo stupido Lancet è stato un po’ d’ispirazione: l’Ucraina produrrà la propria versione di questo drone.

Obice semovente ucraino M109, rivestito con armatura a rete anti-lancetta.

Obice semovente ucraino M109, rivestito con armatura a rete anti-lancetta. Credito immagine: Armyinform.com.ua via Wikimedia (CC BY 4.0)

La guerra in Ucraina è il primo conflitto armato di questa portata in cui vengono utilizzati veicoli aerei senza pilota a questo livello. Sono ovunque, utilizzati da entrambe le parti in un’ampia varietà di modi. Piccoli droni sorvegliano il campo di battaglia, ma possono anche lanciare granate in profondità nelle trincee nemiche.

Alcuni droni più grandi sono abbastanza potenti da trasportare bombe di mortaio o addirittura mine anticarro, in grado di eliminare anche le armature moderne. E poi c’è un’enorme varietà di cosiddetti droni FPV: piccoli droni che eseguono missioni kamikaze trasportando cariche esplosive.

Il Lancet è diverso in quanto ha un’autonomia piuttosto lunga di 40 km. La maggior parte dei droni ucraini rimane in un raggio di circa 5 chilometri e anche quelli più avanzati non arrivano fino a 20 km. Questo, ovviamente, non tiene conto dei droni più grandi che si stanno avventurando in Russia e volano per centinaia di chilometri: quegli aerei sono una storia diversa. L’Ucraina non produce nulla di simile a Lancet, ma sta per cambiare.

La produzione in serie di droni con una portata di 40 km, simili al russo Lancet, inizierà presto in Ucraina, ha annunciato il ministro della Trasformazione digitale dell’Ucraina, Mykhailo Fedorov. È probabile che il governo assegnerà un contratto per la produzione di questi droni nelle prossime settimane, ha detto. Ha spiegato che l’Ucraina attualmente produce abbastanza droni con una portata fino a 20 km. Ma l’esercito ha bisogno anche di droni kamikaze a lungo raggio.

“I droni come il Lancet sono piuttosto high-tech e ci sono voluti sei mesi per incoraggiare il mercato in questa direzione”, ha detto Fedorov.

La Lancet è considerata una delle armi più efficaci che la Russia ha utilizzato in Ucraina dal 2023. Nel grande schema delle cose, non segna il maggior numero di uccisioni, nemmeno lontanamente. Tuttavia, i difensori dell’Ucraina lo considerano particolarmente efficace, perché se Lancet va a caccia, probabilmente otterrà qualcosa. È piuttosto piccolo, difficile da abbattere e una volta che si lancia verso qualcosa, probabilmente lo colpirà. Le lancette hanno distrutto carri armati ucraini, obici semoventi, pezzi di artiglieria trainati, barche, mezzi corazzati per il trasporto di personale.

Si spera che la versione ucraina delle munizioni vaganti da 40 km sarà ancora più efficace. Durante questi anni di guerra, l’Ucraina è riuscita a creare una grande industria degli UAV e per il momento continuerà a crescere.

Scritto da Povilas M.

Fonti: NV.ua, Wikipedia



Da un’altra testata giornalistica. news de www.technology.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -
- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

Contenuti esclusivi

Iscriviti oggi

OTTENERE L'ACCESSO ESCLUSIVO E COMPLETO AI CONTENUTI PREMIUM

SOSTENERE IL GIORNALISMO NON PROFIT

Get unlimited access to our EXCLUSIVE Content and our archive of subscriber stories.

- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

Articoli più recenti

Altri articoli

- Pubblicità -Newspaper WordPress Theme

INFORMATIVA: Alcuni degli articoli che pubblichiamo provengono da fonti non in lingua italiana e vengono tradotti automaticamente per facilitarne la lettura. Se vedete che non corrispondono o non sono scritti bene, potete sempre fare riferimento all'articolo originale, il cui link è solitamente in fondo all'articolo. Grazie per la vostra comprensione.